1. federalismo

    Anche la Toscana chiede autonomia

    di Alberto Chellini

    L'esito del referendum in Lombardia e Veneto apre le porte alla prospettiva di un federalismo a velocità variabile tra le diverse regioni. La Toscana ha già approvato una mozione in Consiglio regionale per chiedere più poteri su beni culturali e ambiente.

  2. TELEFONIA MOBILE

    Comuni "disarmati" nella battaglia delle antenne

    di Enrico Amante

    Una sentenza del Tar dà ragione a Telecom che aveva impugnato il regolamento varato da Massarosa. La potestà dei Comuni, per essere legittimamente esercitata, non deve dettare limiti generalizzati alla localizzazione degli impianti di telefonia mobile, ma disciplinarne solo il corretto insediamento urbanistico.

  3. competitività

    Canoni idrici: per le imprese la norma fa (ancora) acqua

    di Gabriele Baccetti

    La "stangata" sulle aziende, arrivata nel 2016, sarà in parte attenuata dalla modifica (in corso) della disciplina regionale, che porterà sconti per quasi 5 milioni. Ma sfuma, per adesso, la richiesta delle industrie di pagare in base al consumo effettivo.

  4. ENTI LOCALI

    Riassetto partecipate: la Toscana ne taglia 57 (su 202)

    di Silvia Pieraccini

    I Comuni escono da Fidi Toscana, Interporto Vespucci, Banca Etica e consorzi universitari. Le Fiere osservate speciali. Pisa e Firenze mantengono l'aeroporto. Pistoia e Livorno vendono la Centrale del latte. La senese Fises "salvata" dal Governo.

  5. urbanistica

    Cambi d'uso, il rebus di Firenze inquieta gli altri Comuni toscani

    di Barbara Gabbrielli

    Occhi puntati sulla Cassazione penale, che ha prescritto sempre il permesso di costruire e bocciato la Scia: confermerà questa linea? Timori negli uffici comunali. Dibattito aperto. Gli altri capoluoghi "ignorano" le pronunce che riguardano gli immobili di Firenze.

  6. Norme

    Sviluppo rurale: la spesa pubblica non decolla

    di Silvia Pieraccini

    Finora erogati dalla Regione solo 103 milioni sui 961 previsti dal Psr 2014-2020. Entro il prossimo anno vanno spesi altri 60 milioni per evitare il disimpegno automatico. La Toscana non è più virtuosa.

  7. FINANZA LOCALE

    Regione, al bilancio 2018 mancano 230 milioni

    di Silvia Pieraccini

    Tagli statali e minori entrate dai canoni demaniali idrici mettono a rischio la tenuta dei conti. Impossibile aumentare le tasse. Investimenti al palo. Trattativa col Governo per attenuare l'impatto.

  8. REGIONE

    In standby (per ferie) leggi chiave per le aziende

    di Silvia Ramondetta

    La pausa estiva ha messo in attesa alcuni provvedimenti che interessano molto alle imprese, fra i quali il Piano per la qualità dell'aria, il Piano sui rifiuti, la nuova Via, le norme in materia di attività produttive.

  9. urbanistica

    La tutela del paesaggio può limitare l'economia

    di Enrico Amante e Silvia Pieraccini

    Le prime dieci sentenze del Tar Toscana (i ricorsi sono 50) sui limiti all'attività estrattiva introdotti nel 2015 dal Piano paesaggistico promuovono la linea della Regione. A due anni di distanza, nessun piano di bacino estrattivo è ancora stato adottato.

  10. GIUSTIZIA

    Tribunale di Firenze: «Ecco come sarà più efficiente»

    di Barbara Gabbrielli

    Gli uffici giudiziari del capoluogo toscano risultano all'87° posto in Italia nella graduatoria di produttività stilata dal dipartimento di Statistica del ministero della Giustizia. La "ricetta" della presidente Marilena Rizzo (nella foto).

  11. istituzioni

    La fusione dei Comuni procede a singhiozzo

    di Alberto Chellini

    In vista il referendum per Rio Marina-Rio nell'Elba e quello, anomalo, per alcuni Comuni del Casentino. In cinque anni ci sono state undici fusioni, che hanno fatto scendere i Comuni da 287 a 276. Ma anche undici processi di aggregazione falliti.

  12. urbanistica

    Cambi d'uso, la matassa s'ingarbuglia ancora di più

    di Barbara Gabbrielli e Silvia Pieraccini

    L'emendamento in via di approvazione in Parlamento rischia di non risolvere il problema. Il tentativo di intervenire sulla legge regionale. L'attesa per il giudizio del Tar. Gli altri Comuni toscani stanno a guardare.

  13. urbanistica

    Colpo di spugna sulla rigenerazione urbana

    di Barbara Gabbrielli e Silvia Pieraccini

    Emendamenti (respinti), proposte di modifica al Governo, mozioni in Consiglio regionale, appelli: la sentenza della Cassazione che qualifica i cambi di destinazione d'uso come ristrutturazioni edilizie, da farsi con permesso (e non più con Scia), sta scatenando una bufera. E un allarme dei costruttori sulle trasformazioni urbane.