1. Pmi

    Riparte (piano) la macchina dei fondi rotativi

    di Leonardo Testai

    La Regione, su impulso delle imprese, annuncia di voler rimpinguare la dotazione: ma per un riequilibrio sostanzioso serve nel 2018 l'ok dell'Europa (con un bonus) alla verifica degli obiettivi di metà programmazione Por Fesr 2014-20.

  2. EMERGENZA CASA

    Brovedani sull'occupazione abusiva: «Lasciato solo dal Comune»

    di Mario Lancisi

    Il 17 gennaio scorso una sessantina di somali ha occupato a Firenze un palazzo di proprietà dei Padri Gesuiti. Il presidente della Fondazione Stensen: «L'attenzione ai bisogni delle persone viene prima della legalità. Se avessi chiesto lo sgombero sarei stato strumentalizzato».

  3. Attualità

    People mover e Alia, ora le istituzioni litigano

    di Silvia Pieraccini

    All'inaugurazione della navetta aeroportuale di Pisa non si presenta Toscana Aeroporti. Al battesimo della società dei rifiuti della Toscana centrale diserta la Regione Toscana. E così le operazioni pubbliche trovano un ostacolo nuovo.

  4. Credito

    Con Banca 5 la filiale entra in tabaccheria

    di Leonardo Testai

    Banca Cr Firenze punta a offrire prodotti bancari di base mediante appositi corner nei punti vendita (fino a 1.700 in Toscana): ecco i vantaggi per l'istituto, per i clienti, e per i tabaccai.

  5. INFRASTRUTTURE

    Il nuovo stadio a Firenze resta legato a Unipol

    di Niccolò Gramigni

    Presentato a Palazzo Vecchio il progetto della cittadella viola: un'area da 48 ettari, per un investimento complessivo di 420 milioni. Manca però l'accordo con il gruppo assicurativo bolognese per il trasferimento della Mercafir a Castello.

  6. turismo invernale

    Sci, i cinesi (di Prato) rilanciano la montagna pistoiese

    di Loredana Ficicchia

    Abetone, Cimone, Cutigliano, Corno alle Scale stanno vivendo un boom grazie alla nuova classe borghese di origine orientale: saper sciare significa accrescere il proprio status. In arrivo 20 milioni di euro per migliorare gli impianti dall'accordo di programma tra Toscana e Emilia Romagna.

  7. formazione

    Alternanza scuola-lavoro, un sistema da correggere

    di Leonardo Testai

    Le imprese lamentano carenze nel matching ed eccessi di burocrazia, e le Pmi meno strutturate hanno difficoltà nell'accogliere i ragazzi. I manager di Cida si offrono per facilitare l'incontro e i progetti.

  8. lavoro

    Voucher formativi a rischio flop

    di Niccolò Gramigni

    Il doppio bando della Regione (3,9 milioni complessivi), nato per ricollocare i disoccupati, finora ha ricevuto soltanto 24 domande. «I disoccupati non sono interessati», dice il sindacato. Tra i problemi, l'iter di presentazione delle domande e il collegamento con i centri per l'impiego.

  9. Pmi

    Nuovi ammortizzatori per l'artigianato, opportunità e limiti

    di Leonardo Testai

    L'accordo di Firenze per il funzionamento del Fondo di solidarietà bilaterale (Fsba) prefigura un ruolo accresciuto per associazioni di categoria e sindacati: ma le risorse a disposizione sono inferiori rispetto alla vecchia Cig in deroga.

  10. alberghi

    Toscana un po' predatrice e un po' preda

    di Pino Di Blasio

    In evidenza tre operazioni negli ultimi anni: tre strutture termali della regione rilevate da Italian hospitality collection; l'acquisizione da parte di Starhotels degli alberghi della catena Royal Demeure; il passaggio a Ata Una Hotel del patrimonio immobiliare che faceva parte della galassia di Riccardo Fusi.

  11. AZIENDE

    Zucchetti punta sull'Innovation division

    di Daniela Lucioli

    L'azienda di Terranuova Bracciolini continua a crescere. Il nuovo brand "Azzurro" contiene prodotti come inverter, storage, pannelli attivi. Il prossimo 23 febbraio sarà presentato il nuovo Centro di competenza per la digital innovation.

  12. VINO

    La frenata dei produttori toscani

    di Silvia Pieraccini

    Dopo sei anni di corsa, nel 2016 l'export ha accusato una flessione vicina al 5% (stime Regione). Ancora piatto il mercato interno. Per quest'anno si addensano nubi sugli Usa, principale mercato di sbocco. E intanto le "Anteprime" aprono al pubblico.

  13. credito

    Ubi-Nuova Etruria fusione a due incognite per Arezzo

    di Cesare Peruzzi

    Il marchio della vecchia popolare è destinato a scomparire entro l'anno, ma la città si candida a ospitare una direzione territoriale del gruppo guidato da Victor Massiah e spera di limitare gli esuberi.