Oggi | 9 giugno 2018 10:17

Da Firenze intesa nazionale per il lavoro sicuro

Federmeccanica, Assistal, Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil hanno sottoscritto a Firenze un protocollo nazionale d'intesa con Inail per la sicurezza sul lavoro. La firma è stata apposta oggi in occasione di un evento nazionale sul tema: è la prima occasione in cui è stata data evidenza pubblica all'impegno che le parti hanno riservato nel contratto nazionale al tema della sicurezza ed alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, e della prima fase di attività della Commissione paritetica nazionale in materia.

L'intesa, nelle intenzioni dei suoi firmatari, permetterà di perseguire gli obiettivi di conoscenza del fenomeno degli infortuni e delle malattie professionali nel settore metalmeccanico e della installazione di impianti e di svolgere con più efficacia la diffusione della cultura della sicurezza e delle attività di prevenzione. «La sicurezza è prevenzione, la sicurezza è responsabilità di ognuno e richiede il coinvolgimento attivo di tutti», ha sottolineato Alberto Dal Poz, presidente di Federmeccanica.

L'evento si è tenuto al Learning Center di Bhge: una scelta dettata, secondo gli organizzatori, per l'impegno dell'azienda dell'oil&gas sul tema della sicurezza. «In tutti questi anni - ha spiegato il presidente di Nuovo Pignone, Michele Stangarone - la sicurezza è diventata parte del nostro Dna; ed è questa una missione che ci sentiamo addosso, perché io ritengo che chiunque abbia conoscenza, sensibilità, attenzione e determinazione debba anche averla nei confronti del territorio e dell'ambiente».