Oggi | 7 giugno 2018 16:34

Ancora un mese per lo sbarco di Monnalisa sull'Aim

Monnalisa sposta in avanti di un mese lo sbarco in Borsa: l'azienda aretina della moda junior, chepuntava a quotarsi sul mercato Aim entro metà giugno 2018, parla ora di «debuttare sul listino entro la metà di luglio» dell'anno in corso. «Lo sviluppo internazionale è tra gli obiettivi principali che il Gruppo intende perseguire - si legge in una breve nota - e la quotazione in Borsa rappresenta un driver fondamentale per accelerarne ulteriormente la crescita».

Nel frattempo l'azienda fondata da Piero Iacomoni e Barbara Bertocci si espande in Oriente: dopo aver triplicato la presenza a Hong Kong, ha portato a 13 il numero di store in Cina. Fra le ultime operazioni, l'espansione da 35 a 70 metri quadri dello store all'interno del mall Chengdu Ifs, il pop up presso lo Shenzhen Mixc, l'inaugurazione di 80 mq della boutique in Xian Skp, e una nuova apertura presso il Wuhan International Plaza.

Monnalisa ha chiuso il 2017 con 47,7 milioni di fatturato consolidato, in aumento del 17,8% sul 2016, e un ebitda pari a 6,58 milioni di euro, +56,6% (7,6 milioni adjusted, +62%). Il road show in vista della quotazione sul mercato Aim è partito il 7 maggio scorso.