Oggi | 6 giugno 2018 11:35

L'Imt di Lucca nella top 25 della Commissione Ue

Capacità di integrare discipline tra loro apparentemente molto distanti: questa la ragione del piazzamento dell'Imt di Lucca nella top 25 di U-Multirank, il ranking della Commissione europea che analizza le performance delle università di tutto il mondo. L'Imt si classifica al secondo posto in Italia tra le 48 università prese in esame per i risultati ottenuti nelle cinque aree analizzate (insegnamento e apprendimento, coinvolgimento del territorio, trasferimento delle conoscenze, internazionalizzazione e ricerca).

«Siamo lieti della valutazione estremamente positiva della Commissione europea - ha commentato il direttore dell'Imt, Pietro Pietrini - che riconosce il carattere innovativo del modello multidisciplinare integrato e conferma la validità della scelta che la Scuola ha compiuto fin dall'inizio e sul quale si fonda l'intera attività. I risultati di una valutazione così autorevole ci danno un'ulteriore spinta a proseguire con determinazione nel cammino di crescita e di sviluppo che la Scuola ha intrapreso in questi anni».

U-Multirank è coordinato da un consorzio indipendente guidato dal "Centre for higher education" in Germania, dal "Center for higher education policy studies" all'Università di Twente in Belgio e dal "Centre for science and technology studies" della Leiden University in Olanda. I dati pubblicati riguardano più di 1600 università e istituti di alta formazione di oltre 90 paesi nel mondo.