Oggi | 17 maggio 2018 15:39

Gastronomia Toscana apre il bistrò 'MiGarba' a Milano

Gastronomia Toscana allarga il perimetro d'attività e, dopo essere diventata uno dei marchi italiani di punta nella produzione di salse, sughi e piatti pronti, sperimenta la strada della ristorazione "smart" di qualità, fatta utilizzando soprattutto prodotti aziendali made in Tuscany.

Quattro anni fa l'azienda pratese della famiglia Tempestini ha aperto a Manhattan il caffè-wine bar "Mi Garba"; ora ha scelto Milano per replicare, adattandolo, il format dedicato al food, con l'apertura di un bistrò "Mi Garba" in via Monte Grappa, nel quartiere di Porta Nuova simbolo della Milano europea e innovativa.

«Manhattan è servito a sperimentare il format in America, Milano servirà a testarlo in una città europea per capire se e come può essere esteso», spiega Andrea Tempestini, titolare di Gastronomia Toscana, azienda che ha chiuso il 2017 con più di 13 milioni di fatturato e che sta investendo in nuove linee produttive e personale qualificato.

Se negli Stati Uniti il progetto ristorazione è partito senza partner, a Milano il bistrò "Mi Garba" è frutto di una joint venture al 50% con American Diner, il network di ristoranti in stile americano ispirati agli anni Cinquanta, con le cameriere in divisa che viaggiano sui pattini a rotelle, creato in Toscana da Tristana Tramonti.