Oggi | 10 maggio 2018 13:05

Meno soldi dai turisti stranieri a Firenze nel 2017

I turisti stranieri a Firenze nel 2017 hanno speso meno rispetto all'anno precedente: è quanto emerso dalla 18/a conferenza "L'Italia e il turismo internazionale", promossa a Venezia da Ciset e Banca d'Italia. Secondo i dati illustrati nell'occasione, il capoluogo toscano ha visto una flessione del 6,3% in termini di entrate valutarie turistiche dall'estero: un risultato in controtendenza rispetto alle altre grandi città d'arte italiane come Roma (+20,3%), Venezia (+19,4%) e Napoli (+17,8%).

I visitatori internazionali giunti in Italia nel 2017 hanno speso 39,1 miliardi di euro, quasi 3 miliardi in più (+7,7%) del 2016. Quanto ai paesi di origine, aumentano i flussi di spesa provenienti dai paesi dell'Unione Europea (+10,0%) e da quelli extra-Ue (+4,6%). La Germania si conferma la nazione che alimenta le maggiori entrate per turismo in Italia (16,7 % del totale), con un +14,7 % rispetto al 2016. In crescita anche i flussi di spesa dalla Francia (+6,9%), dal Regno Unito (+4,5%), dalla Svizzera (+6,1%); in lieve contrazione quelli provenienti dagli Stati Uniti (-1,7%).