Oggi | 13 febbraio 2018 15:52

Via libera al bilancio preventivo dell'Irpet

Prosegue la riduzione dei costi per l'Istituto regionale per la programmazione economica, presieduto da Roberto Frosini e guidato dal direttore Stefano Casini Benvenuti. Oggi il Consiglio regionale ha dato il via libera al bilancio preventivo 2018 dell'Irpet con 3,4 milioni di risorse, in leggero calo rispetto ai 3,56 milioni del 2017 e ai 3,96 del 2016.

I soldi arrivano dalla Regione Toscana (2,75 milioni), da fondi comunitari e statali per le attività comuni (pari a 660mila euro) e da Toscana promozione turistica (60mila euro). Nel dare il via libera al bilancio 2018, il Consiglio raccomanda all'Irpet «di rispettare il limite degli incarichi di consulenza, studio e ricerca».

«Confermate anche per il 2018 le attività degli anni scorsi - ha detto questa mattina in aula il presidente della commissione Affari istituzionali e bilancio, Giacomo Bugliani - che riguardano l'elaborazione dei modelli di ricerca, di rapporti e note congiunturali e la implementazione di banche dati: lattività di consulenza che l'Irpet svolge sia per la Giunta che per il Consiglio regionale è molto importante».

Nel settembre scorso, il Consiglio ha approvato il bilancio dell'Istitutochiuso con 275mila euro di utile.