Oggi | 9 febbraio 2018 16:54

A Firenze il salone sul turismo culturale

Parte la quarta edizione di TourismA, il salone fiorentino che aprirà il 16 febbraio al palazzo dei Congressi e che quest'anno ospiterà il primo workshop del turismo culturale in Italia, per la promozione turistica nei settori dell'archeologia, dell'arte e dell'ambiente.

L'evento business to business riservato agli operatori specializzati (agenti di viaggio, associazioni, organizzazioni) è la principale novità dell'edizione 2018 di TourismA, manifestazione organizzata dalla rivista Archeologia Viva edita da Giunti.

Le edizioni precedenti del salone hanno registrato circa 12mila visitatori interessati alle nuove frontiere del turismo culturale che in Italia, secondo il comunicato di Giunti editore, rappresenta il 56% dei pernottamenti e il 67% della spesa del turismo straniero. In base all'elaborazione di Banca d'Italia, il turista culturale spende tra i 30 e i 40 euro in più al giorno rispetto a un turista interessato al mare.

Oltre ad Alberto Angela, padrino della manifestazione, a TourismA saranno presenti anche il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il soprintendente archeologico di Firenze Andrea Pessina, il presidente del Fai Andrea Carandini, il soprintendente di Pompei Massimo Osanna e lo storico dell'arte Vittorio Sgarbi.