Oggi | 12 gennaio 2018 11:58

Cdc Maremma-Tirreno, 2,5 milioni alle imprese

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno ha stanziato per il 2018 risorse destinate alle imprese complessivamente per 2,5 milioni. «Nonostante il taglio che ha ridotto della metà i fondi disponibili», spiega il presidente Riccardo Breda (nella foto), è stato possibile mettere in campo «iniziative importanti perché possono incidere sul tessuto imprenditoriale».

Nel dettaglio, 1,1 milioni di euro saranno destinati a interventi per la digitalizzazione delle imprese (progetto Punto Impresa Digitale/Industria 4.0), per la formazione e alternanza scuola-lavoro, per i servizi di orientamento al lavoro e alle professioni, e infine per la promozione del turismo e valorizzazione del patrimonio culturale.

La Camera di commercio ha inoltre un piano degli investimenti per il 2018 pari a 750mila euro; altre risorse saranno destinate alla realizzazione di programmi con finanziamenti comunitari, al funzionamento dei servizi di certificazione, mediazione e dell'organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento. Infine, 50mila euro saranno destinati al ristorno del diritto camerale alle imprese livornesi colpite dall'alluvione di settembre.