Oggi | 10 ottobre 2017 14:07

Slittano a febbraio-marzo i lavori del tunnel Tav


Dovrebbe slittare a febbraio, forse a marzo, la ripresa dei lavori per la realizzazione del sottoattraversamento Tav di Firenze: le indiscrezioni degli ultimi giorni sono state confermate oggi da Maurizio Gentile (nella foto), amministratore delegato di Rfi, presente oggi al terzo forum internazionale di Conftrasporto a Cernobbio.

«Il progetto dell'attraversamento sotterraneo - ha spiegato - sta andando avanti con qulche difficoltà per quanto riguarda le autorizzazioni ambientali. Contavamo di riprendere i lavori ad agosto, ma c'è stata una ulteriore richiesta da parte del ministero dell'Ambiente. Purtroppo slitteremo ancora di qualche mese». Il momento dell'avvio dei lavori, ha ammesso Gentile, «doveva essere ottobre, ma probabilmente andremo a febbraio-marzo».