Oggi | 10 ottobre 2017 06:52

Palazzo Pucci rinasce con eventi e formazione

Un'ala del cinquecentesco Palazzo Pucci nel centro storico di Firenze, quella di proprietà della Diocesi, riapre dopo quasi 40 anni, restaurata e destinata a eventi e formazione. Al restauro ha contribuito, con 100mila euro, la Fondazione Cassa risparmio di Firenze.

La gestione della struttura - tra cui il Salone di Apollo e la Sala di Paride, affrescati e decorati - è stata affidata alla società Palazzo Pucci Events&Academy srl, fondata da Gianni Stanzani e Laura Chini e partecipata (al 30%) dalla Fondazione Spazio Reale, l'impresa sociale ideata da don Giovanni Momigli che possiede il centro congressuale polivalente di 25mila mq di San Donnino-Campi Bisenzio.

Palazzo Pucci Events&Academy si occuperà di eventi (convegni, concerti, feste e cene) e formazione per entrambi gli spazi, nel centro storico di Firenze e a Campi Bisenzio, e lavorerà a fianco delle altre due società commerciali create di recente per le attività di ristorazione (Palazzo Pucci Ristorazione srl) e per la gestione degli impianti sportivi (Spazio Reale Csi), anch'esse partecipate dalla Fondazione Spazio Reale.

«Solo col sociale questo spazio non avrebbe potuto vivere», ha spiegato Stanzani sotto gli affreschi del Salone di Apollo, che ha una capienza di 150-180 persone a sedere. «Non vogliamo portare qui il lusso - ha aggiunto - ma la qualità, come avviene allo Spazio Reale. E vogliamo sviluppare la parte formativa, con la nascita di un'Accademia internazionale che preservi e insegni i mestieri in via d'estinzione».