Oggi | 5 ottobre 2017 06:06

Anche la Bcc di Pisa in aiuto di Livorno

Banca di Pisa e Fornacette va incontro alle necessità della popolazione di Livorno, dopo l'alluvione che ha colpito la provincia di Livorno nella notte fra il 9 e il 10 settembre. L'istituto ha stanziato un plafond di cinque milioni destinato alla concessione di finanziamenti a condizioni agevolate per sostenere le comunità interessate.

La serie di iniziative e di agevolazioni dedicate ad aziende e famiglie residenti nei comuni coinvolti, sono destinati al ripristino di abitazioni, negozi, uffici, laboratori e altri immobili a uso commerciale e agricolo.

Gli interessati dovranno presentare in una delle filiali dell'istituto l'autocertificazione dei danni subiti. Tra le opzioni offerte da Banca di Pisa e Fornacette anche la possibilità di attivare una moratoria su prestiti e mutui.

Leggi anche: Anche Carismi e Confesercenti in aiuto di Livorno (18/9/2017)

Leggi anche: Anche Mps e Generali in aiuto di Livorno (14/9/2017)

Leggi anche: Livorno, da Intesa Sanpaolo un plafond di 30 milioni (13/9/2017)

Leggi anche: Da UbiBanca un plafond di 20 milioni per Livorno (12/9/2017)