Oggi | 12 settembre 2017 10:31

Richard Ginori, giovedì manifestazione per la fabbrica

Mobilitazione e sciopero, dalle 9 fino al termine della giornata di lavoro, giovedì 14 settembre per i lavoratori della Richard Ginori: l'iniziativa, decisa oggi in assemblea, ha un significato sia di stimolo all'azienda per completare l'acquisto dei terreni che ospitano lo stabilimento, sia di protesta contro doBank, l'istituto creditore di Ginori Real Estate in liquidazione (proprietaria del terreno) che si oppone all'accordo definito al tavolo del Ministero, giudicando troppo bassa l'offerta.

Alle 9 sarà effettuato un breve presidio davanti ai cancelli della fabbrica in viale Giulio Cesare a Sesto Fiorentino: successivamente i lavoratori, per un doppio presidio dalle 10 alle 12 in viale Lavagnini, uno davanti alla sede di Unicredit (al cui interno vi è lo sportello di doBank), e uno davanti alla sede di Bnl - altro istituto creditore di Ginori Re. Domani, mercoledì 13 settembre, è inoltre previsto un incontro dei sindacati con il presidente della Regione Enrico Rossi, alle 11:30 nella sede della Regione in piazza Duomo a Firenze.

Leggi anche: Richard Ginori, doBank dà le cifre sulla fabbrica (7/9/2017)