Oggi | 11 agosto 2017 13:52

Tmm in liquidazione, presto il tavolo regionale


Procedura di licenziamento collettivo per gli 85 dipendenti della Tmm di Pontedera, l'azienda dell'indotto Piaggio posta in liquidazione. Oggi il liquidatore Roberto Dell'Omodarme, durante un incontro in prefettura a Pisa con il viceprefetto vicario Valerio Massimo Romeo e il sindaco di Pontedera Simone Millozzi, ha assicurato che lo stipendio di luglio sarà pagato entro il 21 agosto, quando è previsto un incontro in Regione sulla vertenza in atto.

Il liquidatore, incaricato ieri, secondo quanto fa sapere la prefettura si attiverà da subito per la verifica contabile e si impegnerà per venire incontro alle richieste dei lavoratori: in vista dell'incontro in Regione, dovrebbero tenersi dei tavoli formali fra Dell'Omodarme e i sindacati. Messaggi di solidarietà ai lavoratori sono arrivati in questi giorni dalla Regione Toscana, col presidente Enrico Rossi che ha lanciato un appello per evitare la chiusura dello stabilimento, dall'Unione Valdera, e da tutte le forze politiche del territorio.

«Dobbiamo occuparci del futuro delle produzioni meccaniche in Valdera, oltre che cercare di scongiurare questa chiusura che sarebbe oltremodo drammatica per dimensioni e specializzazione dell'azienda», ha dichiarato il direttore di Cna Pisa Rolando Pampaloni, sottolineando che «siamo preoccupati non solo per Tmm, ma per tutto l'indotto che si sta lentamente, inesorabilmente dissanguando».