Oggi | 11 agosto 2017 05:36

Caserma Gonzaga, selezionati i progetti finalisti


Sono stati selezionati gli otto progetti finalisti (su 60 presentati) per la riqualificazione e valorizzazione della ex caserma Gonzaga - Lupi di Toscana, al confine tra Firenze e Scandicci. La fase successiva della procedura prevede un'ulteriore selezione che richiederà un'elaborazione di maggior dettaglio della proposta progettuale (masterplan) corredata della valutazione ambientale e della fattibilità economica e finanziaria: i progetti per la fase finale dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2018.

L'ex caserma Lupi di Toscana ha una superficie utile lorda di 33mila metri quadrati, ai quali potranno aggiungersi con la perequazione ulteriori 20mila. L'idea progettuale potrà prevedere la demolizione con ricostruzione dei manufatti esistenti, ad eccezione della palazzina Comando notificata come bene culturale e quindi soggetta a restauro. Il masterplan dovrà prevedere, sulla base di quanto contenuto nel regolamento urbanistico, una percentuale di superficie a destinazione residenziale pari almeno al 60% (con una quota prevalente di housing sociale), mentre il restante 40% dovrà riguardare altre destinazioni d'uso, garantendo un adeguato mix funzionale.

Secondo il documento di indirizzo alla progettazione (sul sito del concorso ), fra i criteri di valutazione della fase di selezione, il peso maggiore (20%) è attribuito alla capacità del progetto di relazionarsi con il contesto di riferimento; il 15% ciascuno alla funzionalità del sistema della mobilità pedonale, ciclabile e carrabile in relazione al contesto esistente e agli scenari previsti, e alla qualità del sistema insediativo proposto in termini morfologici e di mix funzionale. Saranno valutate anche la fattibilità economico-finanziaria e la sostenibilità ambientale.

Al vincitore sarà assegnato un premio di 50mila euro e agli altri sette selezionati un premio di 20mila euro per un totale di 190mila euro.