Oggi | 10 agosto 2017 19:13

Stato entra in Mps, capitale sociale a 15,7 miliardi

Il nuovo capitale sociale di Mps ammonta a 15,7 miliardi suddiviso in 1,14 miliardi di azioni e il Ministero dell'Economia è l'azionista di maggioranza: è questo, spiega una nota, l'esito della ricapitalizzazione precauzionale della banca senese.

Il ministero dell'Economia, per effetto dell'aumento da 3,85 miliardi a suo carico, diventa così titolare di 593,87 milioni di azioni, pari al 53,5% del capitale. Alla fine della complessa operazione che interessa Mps (e che si chiuderà in autunno), dopo il Tesoro, il secondo azionista sarà Generali con una quota compresa tra il 4,1% e il 4,3% seguita da Axa (3,1%).

Infine, la banca senese fa anche sapere che sono state integralmente sottoscritte le azioni destinate agli obbligazioni subordinati coinvolti nel burden sharing.