Oggi | 10 agosto 2017 12:48

Ifts, pubblicato il bando da 4,8 milioni

Pubblicato il bando pubblico per i percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts) rivolto alle scuole e alle imprese interessate a organizzare corsi post-diploma. Il 18 giugno la Giunta regionale aveva approvato le linee guida per l'avviso che ha lo scopo di distribuire le risorse per i corsi che partiranno alla fine dell'anno: sono 4,8 milioni (del fondo sociale europeo) presi dai bilanci regionali 2017, 2018 e 2019.

Le risorse stanziate sono così suddivise: 240mila euro per la filiera agribusiness, 120mila per la filiera della carta, 120mila per il marmo, 720mila per meccanica ed energia, oltre un milione per turismo e cultura, 240mila per la filiera della chimica farmaceutica, 1,2 milioni per quella della moda e poco più di un milione per l'Ict.

Esprime soddisfazione l'assessore regionale ad Istruzione, formazione e lavoro, Cristina Grieco: «Con questo decreto si vanno ad allocare tutte le risorse messe a disposizione dal Por Fse 2014-20 per i percorsi formativi strategici e gli Ifts fino al 2019. I bandi sono finanziati dal suddetto Por Fse e rientrano nel progetto Giovanisì».

Il pool di soggetti proponenti deve essere composto obbligatoriamente da un soggetto capofila che dovrà essere un organismo formativo, un istituto scolastico di istruzione secondaria superiore, pubblico o paritario, un'università degli studi, una o più imprese aventi un'unità produttiva nel territorio regionale. Le domande per la partecipazione al bando devono essere presentate entro il 16 ottobre 2017.