Oggi | 9 agosto 2017 10:18

Gucci, battaglia legale a difesa delle ''strisce colorate''

Battaglia legale in California tra Gucci, azienda fiorentina del gruppo Kering, e Forever 21, un colosso americano della moda. Come riportano alcune testate, il pomo della discordia sono le strisce blu-rosso-blu e verde-rosso-verde, che caratterizzano i capi dell'azienda fiorentina e che sono tutelati dal marchio Gucci dal 1979 quando sono state depositate negli Stati Uniti.

Nel mese di giugno, l'azienda Forever 21 (3,5 miliardi di fatturato nel 2015) è partita all'attacco sostenendo di fronte alla corte Usa che quei segni grafici non siano meritevoli di tutela e quindi liberamente utilizzabili.

La risposta di Gucci è arrivata nei giorni scorsi quando i legali dell'azienda hanno avviato una causa civile per chiedere la conferma del marchio e per accusare Forever 21 di «violazione deliberata dei diritti relativi a marchio depositato, diluizione del marchio stesso e concorrenza sleale» per aver messo in vendita la nuova collezione che riporta le strisce colorate tipiche della casa di moda fiorentina.