Oggi | 10 agosto 2017 06:47

Firenze, 610mila pacchi consegnati da Sda nel 2017

Oltre 610mila pacchi ordinati su internet e consegnati dai portalettere e dal corriere espresso nella provincia di Firenze: è questo il risultato dei primi sei mesi dal servizio Sda express courier di Poste Italiane.

«Il successo registrato in questi primi mesi dell'anno – spiega l'azienda in una nota - è legato alla capillarità del servizio di recapito di Poste Italiane, disponibile per i grandi e piccoli merchant delle vendite online. Di fatto la figura storica del portalettere, punto di riferimento insostituibile per le comunità locali sta cambiando il proprio ruolo di pari passo alle nuove abitudini di consumo. La tradizionale borsa del portalettere si svuota delle classiche lettere e cartoline per riempirsi di pacchi».

Poste Italiane rivendica i suoi investimenti in innovazione, mezzi e persone, introducendo nuovi macchinari per lo smistamento dei pacchi, in particolare quelli internazionali, e migliorando i sistemi di tracciatura per assicurare un monitoraggio preciso delle spedizioni. In alternativa al recapito a casa, in provincia di Firenze i pacchi si possono ritirare in 146 uffici postali.

L'azienda ha deciso di puntare sulla consegna dei pacchi per sfruttare la crescita del commercio elettronico che in Italia è stimato intorno al 16% per un valore complessivo di oltre 23,1 miliardi di euro (fonte dell'Osservatorio e-commerce Netcomm Politecnico di Milano). La vendita dei prodotti cresce del 25%, con un totale atteso di circa 150 milioni di ordini per un valore pari a quasi 12 miliardi di euro. «In questo scenario – conclude la nota - Poste ha un ruolo primario con oltre 41 milioni di acquisti online consegnati nel 2016, 1 pacco e-commerce su 3».