Oggi | 14 luglio 2017 08:39

A oltre 200 aziende toscane il rating della legalità

Sono 202 le imprese toscane che hanno ottenuto il rating della legalità, strumento istituito dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato, riservato alle aziende che operano secondo i principi della trasparenza e della responsabilità sociale. Il riconoscimento, dal mese di ottobre, entrerà a far parte delle informazioni contenute nella visura camerale, accanto ai dati anagrafici dell'impresa.

Firenze è in testa come numero di imprese che hanno ottenuto il rating (63): seguono Pisa (26), Prato (24), Pistoia (19), Lucca (17), Arezzo (13), Grosseto (13), Livorno (12), Siena (11) e Massa Carrara (4).

Il rating della legalità può essere richiesto per via telematica dalle imprese che abbiano sede operativa sul territorio nazionale, un fatturato minimo di due milioni conseguito nell'ultimo esercizio e che risultino iscritte nel registro delle imprese da almeno due anni. Il profilo "etico" dell'impresa si misura in stelle (fino a un massimo di tre).