Oggi | 13 luglio 2017 06:17

Sostenibilità, premiati cinque Comuni toscani

Sono cinque le località toscane che hanno vinto il titolo "Spighe verdi 2017": i riconoscimenti della seconda edizione di una sorta di "Bandiere blu" rurali sono stati annunciati al ministero dell'Ambiente da Confagricoltura e Foundation for environmental education Italia.

I Comuni toscani sono Castellina in Chianti (Siena), Massa Marittima (Grosseto), Castagneto Carducci (Livorno), Fiesole (Firenze) e Bibbona (Livorno). Un risultato che colloca la regione sul podio, seconda solo alle Marche.

Obiettivo di 'Spighe Verdi' è certificare i processi virtuosi dei Comuni rurali in chiave ambientale e qualità della vita. In totale sono 27 le località virtuose a livello nazionale.

«Facciamo i nostri più vivi complimenti a questi Comuni - dichiara Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana - che hanno saputo ottenere un prestigioso riconoscimento rispettando un percorso mirato ad una gestione ottimale del territorio, incentrato sulla massima sostenibilità. Questo risultato è frutto del lavoro dei tanti agricoltori impegnati ogni giorno nello sviluppare e mantenere il nostro territorio come oggi lo conosciamo e di cui ne sono i primi custodi».