Oggi | 12 luglio 2017 17:24

Didacta, l'innovazione scolastica sbarca a Firenze

Per la prima volta Didacta, la fiera sul mondo dell'istruzione e della formazione che in Germania attira oltre 100mila visitatori, esce dai confini nazionali e sbarca in Italia, a Firenze.

A organizzarla è Firenze Fiera, supportata da un comitato formato dai tedeschi di Didacta International con Regione Toscana, ministero dell'Università, Comune e Camera di commercio di Firenze, istituto di ricerca Indire, Convention bureau di Firenze e Camera di commercio italiana in Germania.

Il programma di Didacta Italia, che si svolgerà dal 27 al 29 settembre alla Fortezza da Basso, è stato presentato questa mattina dall'assessore regionale all'Istruzione, Cristina Grieco e dalle assessore del Comune di Firenze Cristina Giachi e Paolo Concia.

Gli espositori saranno un centinaio di aziende che realizzano prodotti e software per la scuola, mentre i visitatori cui è diretto il salone sono insegnanti, dirigenti scolastici e operatori del settore.

Gli operatori potranno apprendere le nuove tendenze della didattica e confrontarsi sulle tematiche di attualità attraverso 82 workshop che spaziano dall'innovazione del modello educativo al rapporto tra scuola e lavoro, dalla robotica allo studio di nuovi arredi e tecnologie integrate.

«E' la prima volta – commenta l'assessore Grieco - che Didacta esce dai confini tedeschi scegliendo l'Italia e Firenze. Per noi questo è un motivo di orgoglio. La Regione Toscana ha lavorato fin da subito con impegno, assieme agli altri partner, perché l'evento fosse costruito in maniera ottimale. Sarà la più grande fiera sulla scuola mai organizzata in Italia. Sarà la fiera sul futuro della nostra scuola».