Oggi | 19 maggio 2017 08:28

Fallita la Castelnuovese, 50 dipendenti a casa

Finisce la storia della Castelnuovese, azienda aretina che per anni è stato un punto di riferimento nel settore edile.

Il Tribunale di Arezzo, scrive il Corriere di Arezzo, ha respinto la proposta di concordato in continuità presentata dalla società cooperativa che aderisce a Legacoop: per l'azienda un debito di 40 milioni (l'80% con le banche), commesse di lavoro precipitate del 65% dal 2015 al 2016, scoperti di cassa per 13 milioni a breve termine e 3 a lungo termine. Perdono il lavoro circa 50 addetti.

Nel periodo d'oro la Castelnuovese era stata guidata da Lorenzo Rosi, al timone dal 1995 al 2014, poi colpito dall'inchiesta della Procura di Arezzo su Banca Etruria.
L'azienda ha realizzato il villaggio delle griffe in Valdichiana e il polo logistico di Prada.