Oggi | 19 aprile 2017 05:57

Firenzecard utile per l'81% dei turisti

L'81% dei turisti la Firenzecard è molto utile. E' il risultato dell'indagine realizzata dall'ufficio di statistica del Comune di Firenze sul pass museale della città, che consente di visitare i musei rendendo gli ingressi più veloci e meno cari (la card costa 72 euro e ha validità 72 ore dal primo utilizzo). La rilevazione ha coinvolto 13.708 cittadini (1.491 italiani e 12.217 stranieri) che hanno acquistato la Firenzecard tra ottobre 2015 e ottobre 2016. L'81,3% ha ritenuto il pass "molto utile", il 15,7% "abbastanza".

Nove visitatori su dieci hanno dichiarato di averla comprata per usufruire dell'ingresso prioritario senza bisogno di prenotazione anticipata, il 73,6% per poter visitare i principali musei e un turista su due perché la carta permette di visitare mostre e musei senza costi aggiuntivi.  L'84,5% degli intervistati ha dichiarato di essere molto soddisfatto dei musei.

L'analisi ha rilevato che il 46,3% dei turisti che usano il pass è stato a Firenze per 4-5 giorni, prevalentemente in compagnia del partner (68,3%). «Questa indagine dimostra la validità della Firenzecard - dice l'assessore al Turismo Anna Paola Concia - e ci spinge a promuoverla ancora di più. Uno dei dati più interessanti per chi come me sta lavorando per allungare la permanenza dei turisti che vengono a Firenze è infatti il soggiorno medio dei visitatori che usano questa carta, che si assesta su quattro-cinque giorni. Questo significa che noi dobbiamo continuare a lavorare sulla promozione turistica in grado di attrarre e trattenere più a lungo il turismo di qualità dissuadendo il ‘mordi e fuggi'. La Firenzecard è uno di questi strumenti».