Oggi | 18 aprile 2017 11:01

«Bilancio 2016 dei Comuni, posticipare la scadenza»

Anci Toscana chiede che sia posticipata la scadenza della presentazione del bilancio consuntivo 2016 dei Comuni, prevista per il 30 aprile. «I nostri Comuni - spiega il direttore dell'associazione, Simone Gheri - hanno visto nell'ultimo biennio una netta crescita nel numero e nel peso dei nuovi adempimenti. Nonostante le difficoltà incontrate, con grande sforzo le Amministrazioni sono riuscite a ridurre le tempistiche di approvazione del previsionale 2017».

Secondo Anci Toscana l'avvicinarsi del 30 aprile rappresenta una grande difficoltà per molti Comuni: «Quest'anno - dice l'associazione - gli obblighi di presentazione dei rendiconti si aggravano, poiché la presentazione dell'intero bilancio in formato elettronico non ha ancora comportato l'abolizione della trasmissione al ministero dell'Interno dei "certificati" dei consuntivi, che resta obbligatoria, con evidente duplicazione. La maggiore criticità riguarda l'avvio della contabilità economico-patrimoniale. Ciò comporta un lavoro particolarmente oneroso e straordinario, che richiede una disponibilità di personale e un supporto informatico non sempre presenti nei Comuni».