Oggi | 19 gennaio 2016 17:15

Abetone-Cutigliano, la ''fusione forzata'' è legge


Per la prima volta, il Consiglio regionale della Toscana vota la ‘fusione forzata' di due Comuni toscani, quelli di Abetone e di Cutigliano, sulla Montagna Pistoiese, che dal 1 gennaio 2017 daranno vita al Comune unico di Abetone-Cutigliano che conterà 2.170 abitanti.

Al referendum consultivo del 29-30 novembre scorso, il 64% dei votanti di Abetone si era espresso per il ‘no' alla fusione, mentre il 91,7% dei votanti di Cutigliano aveva votato a favore della fusione. Il Consiglio regionale oggi ha deciso di procedere con la fusione con 21 voti favorevoli della maggioranza Pd, e 14 contrari di tutte le opposizioni che hanno bollato la decisione come «precedente pericoloso» che va contro la volontà delle comunità locali.

Intanto, questa mattina la Giunta regionale ha approvato la proposta di legge per un'altra fusione di Comuni: Chiusi della Verna, Chitignano e Castel Focognano, in provincia di Arezzo. Dal 1 gennaio 2018 i tre Comuni potrebbero diventare uno, con capoluogo provvisorio a Chiusi della Verna, ma la possibilità di istituire più municipi.

La proposta di legge andrà ora in Consiglio regionale e prevede il passaggio del referendum consultivo tra gli abitanti da svolgersi entro il 2017. Se nascerà, il nuovo comune misurerà quasi 174 chilometri quadrati e conterà oltre seimila abitanti.

Sempre nell'aretino è allo studio la fusione tra Capolona e Castiglion Fibocchi, contro cui si schiera Forza Italia. «Tra Capolona e Castiglion Fibocchi non c'è nemmeno una strada di collegamento: il confine è in un bosco, un messo comunale che debba consegnare una notifica o lo fa in tenuta da trekking o passa per Arezzo», attacca il capogruppo in Consiglio regionale Stefano Mugnai, secondo cui il progetto di fusione «è solo una forzatura politica che il Pd sta facendo in assenza delle condizioni minime di fattibilità».

Leggi anche: La Regione conferma la fusione tra Abetone e Cutigliano (12/1/2016)

Leggi anche: Abetone dice no alla fusione, Cutigliano sì (30/11/2015)

Leggi anche: Abetone e Cutigliano al referendum (d'interesse) (19/11/2015)